Holi Festival - Festa dei Colori



Tour Fotografico Accompagnato - 12 Giorni / 10 Notti - Partenza data fissa 9 Marzo 2017 - Da € 1.259,00






Tour fotografico in Rajasthan 
In occasione dell’Holi Festival
la festa dei colori 
con accompagnatore fotografo dall’Italia

Un itinerario completo e approfondito del Rajasthan sulle orme degli antichi sovrani d'India per incontrare la sua storia oltre alla sua grande spiritualità; vi affascineranno i colori dei sari e i profumi delle spezie in scenari suggestivi che sembrano usciti da un mondo antico. A Jaipur parteciperemo alla festa dei colori, particolarmente sentita in India, in un clima di grande allegria.

La Festa dei colori

La Holi è celebrata in India alla fine della stagione invernale, l'ultimo giorno di luna piena del mese lunare di Phalguna, secondo il calendario indu, che di solito cade nel mese di febbraio o marzo di ogni anno.

Nel 2017 la Holi inizia il 13 Marzo e tutti gli indiani la festeggiano. La festa, conosciuta come “festa dei colori” è un saluto alla primavera, la stagione simbolo di amore e fertilità, ed ha vari scopi tra cui, anticamente, quello di commemorare i buoni raccolti. Ma la sua finalità è soprattutto religiosa, legata alla mitologia indù, anche se celebrata in un modo particolare e distante dai rituali religiosi che caratterizzano altre festività. Durante questo evento, i partecipanti si gettano addosso polvere, di origine naturale, di tutti i colori,  utilizzando palloncini e pistole d’acqua colorata e qualunque altro strumento che consenta di “arrivare a segno”. La Holi abbassa per quel momento di festa la severità delle norme sociali, perché in quel giorno cadono le differenze tra persone di casta diversa, tra uomini e donne e tra ricchi e poveri che, tutti insieme, si lasciano andare al divertimento e alla gioia. Nessuno si aspetta un comportamento educato, di conseguenza, l'atmosfera è piena di emozioni e spontaneità.

9 Marzo: Partenza Milano
Partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa con volo di linea destinazione India. Pasti e pernottamento a bordo.

10 Marzo: Arrivo a Delhi  (Cena)
All'arrivo in aeroporto a Delhi, incontro con il personale del nostro staff per le presentazioni. Successivamente trasferimento in Hotel. Prosecuzione per la nuova Delhi fino al quartiere dei palazzi del Governo che rappresentano la più grande democrazia liberale al mondo e alla Connaught Place. Sosta all’India Gate. l'arco eretto a ricordo dei soldati indiani che lasciarono la vita  combattendo per l'esercito britannico durante la prima guerra mondiale. Visita del complesso del Qutub Minar, una alta torre di 73 metri, incisa da versi del Corano, costruita nel 1193 da Qutab-ud-din Aibak, che è uno dei più bei monumenti in India. Al fine visita del Tempio Sikh, il più importante luogo di culto dei Sikh a Delhi. Cena e pernottamento in Hotel.

11 Marzo: Delhi / Agra (Km.210  - circa 4 ore)          (Prima colazione & cena)
Dopo la prima colazione, tour nella Vecchia Delhi. Visita dall'esterno del Forte Rosso, costruito nel 1639 dall’imperatore Moghul Shah Jahan (l'ideatore del Taj Mahal) e dal 2007 riconosciuto patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Visita della Jama Masjid, una delle più imponenti moschee indiane, anch'essa commissionata da Shah Jahan e terminata nel 1656. Si attraversa il caratteristico ed antico mercato di Chandni Chowk costruito nel 17 ° secolo dallo stesso imperatore. Visita del Raj Ghat, una piattaforma di marmo nero che segna il luogo della cremazione del Mahatma Gandhi avvenuta il 31 gennaio 1948 un giorno dopo il suo assassinio. Dopo, la partenza per Agra. All’arrivo sistemazione. Cena e pernottamento in Hotel. 

12 Marzo: Agra / Fatehpur Sikri / Jaipur (Km.245  - circa 6 ore)             (Prima colazione & cena)
Colazione e visita del famosissimo Taj Mahal (chiuso il venerdi), il mausoleo di arte musulmana che l'imperatore moghul Shah Jahan fece costruire in memoria della sua seconda moglie Mumtaz Mahal nel 1631 e la cui costruzione terminò nel 1653. Il Taj Mahal ospita le spoglie di entrambi. Il monumento è stato dichiarato dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Visita della Fortezza di Agra. Anche questo forte, che prende il nome dal colore dell'arenaria con cui è fatto, è stato dichiarato dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità. La sua costruzione venne iniziata dall’imperatore Akbar nel 1565. Al suo interno, tra le altre meraviglie di grande bellezza, anche palazzi e moschee di marmo bianco intarsiato con pietre preziose. Visita della delle Sale delle Udienze e altri plazzi reali. Partenza per Jaipur con sosta a Fatehpur Sikri, la città costruita nel 1569 dall'imperatore Akbar che la volle magnifica testimone della potenza della sua corte e che fu abbandonata 15 anni dopo per la scarsità d’acqua. I suoi palazzi e padiglioni in arenaria rossa sono perfettamente conservati. Cena e pernottamento in Hotel.







13 Marzo: Jaipur (la festa dei colori - Holi)            (Prima colazione & cena)
Colazione e visita alla famosa fortezza Amber, ad 11 km. dalla città, la cui costruzione iniziò nel 1592 per mano di Raja Man Singh I e che fu l’antica capitale dello stato nonché la sede di tutte le dinastie Rajput fino alla fondazione di Jaipur. L'esterno, austero, nasconde interni decoratissimi con sculture, specchi, pietre preziose. E' previsto l'accesso all'entrata del forte a dorso di elefante o in jeep (secondo disponibilità), percorrendo i bastioni della fortezza. Successivamente, ritorno a Jaipur per vedere dall'esterno il Palazzo dei Venti o Hawa Mahal, costituito nel 1799 e composto da cinque piani splendidamente decorati, strutturati in modo da consentire alle signore della corte di osservare, senza essere viste a loro volta, la vita quotidiana nelle strade e assistere alle processioni. Nel pomeriggio, utilizzando il mezzo tipico indiano, il Tuc Tuc o rickshow, giro in città. Visita del City Palace, la cui costruzione fu iniziata tra il 1729 e il 1732 da Sawai Jai Singh II, dei suoi cortili, giardini ed edifici, che costituisce il cuore della città vecchia e che è stata la sede del Maharaja di Jaipur ed ancora oggi, in parte, è residenza dei reali. Successivamente visita del Jantar Mantar, l’Osservatorio astronomico, sito del Patrimonio Mondiale, un insieme di forme architettoniche che fungono da strumenti astronomici, costruito dal Maharaja Jai Singh II tra il 1727 e il 1734 sul modello delle analoghe strutture già erette a Delhi. Durante la giornata l’atmosfera sarà particolare grazie alla festa di Holi a cui parteciperemo tutti insieme. Cena e pernottamento in Hotel.

14 Marzo: Jaipur / Chittorgarh / Udaipur (410 Km. circa 6 ore)                     (Prima colazione & cena) 
Dopo la prima colazione si parte per Udaipur, sosta a Chittorgarh per veder il magnifico forte di Chittorgarh che è uno dei più grandi forti dell’India. Proseguimento per Udaipur, “la Venezia d’oriente”, la “città dei laghi”, la “città dell'aurora”, la “città bianca”, tanti sono gli appellativi per definire questa assolutamente romantica città con i suoi favolosi palazzi in marmo bianco e per la sua posizione sul magnifico lago Pichola. Udaipur, fondata nel XVI secolo dal Maharana Udai Singh, è conosciuta per il suo artigianato, articoli in marmo, dipinti, argenteria e terracotta. Cena e pernottamento in Hotel. Cena e pernottamento in Hotel.

15 Marzo: Udaipur               (Prima colazione & cena)
Prima colazione. In mattinata visita del City Palace, che si specchia nel lago e che è la più grande Reggia dello stato del Rajasthan in quanto costituito da 5 palazzi che formano una cittadella dove vive attualmente il Maharaja della città. Una parte del City Palace è dedicata a museo e una parte è hotel di lusso. Visita del Jagdish temple e dei gardini della famiglia reale “Saheliyo ki bari”. Nel tardo pomeriggio, escursione in barca sul lago Pichola per godere del tramonto. Cena e pernottamento in Hotel.

16 Marzo: Udaipur / Ranakpur / Jodhpur (270 Km. circa 7 ore)                (Prima colazione & cena)
Dopo la prima colazione partenza per Jodhpur, nel deserto del Thar, seconda città del Rajasthan, chiamata la “città Blu” per le tante case, risalenti al XV secolo, dipinte color indaco e “città del sole” per il suo tempo prevalentemente sereno. Durante il viaggio sosta a Ranakpur che vanta il più grande complesso di templi Jain di tutta l’India e che risale al 15° secolo. Il tempio è costellato da raffinate sculture mitologiche, colonne di marmo istoriato, decorazioni simili a finissimi ricami, esempio dello stile indiano occidentale. Cena e pernottamente in Hotel.

17 Marzo: Jodhpur / Bikaner (260 Km. circa 5 h)                (Prima colazione & cena)
Colazione e visita del Forte di Mehrangarh su una collina che regala un panorama mozzafiato. La sua costruzione iniziò nel 1458 per mano di Rao Jodh ed lì vi hanno sempre abitato i sovrani. Il palazzo e il forte ospitano collezioni di palanchini, portantine da elefante, strumenti musicali, costumi, arredi, armi e monumenti sepolcrali. Visita di Jaswant Thanda, un mausoleo in marmo bianco costruito dal Maharaja Sardar Singh nel 1899 dove vengono cremati i reali di Jodhpur. Partenza per Bikaner. Cena e pernottamento in Hotel.

18 Marzo: Bikaner / Mandawa (200 Km. circa 4 h)                 (Prima colazione & cena)
Colazione e visita del forte Junagarh di Bikaner con il suo museo. Il Junagarh Fort fu costruito dal Raja Raj Singh, sesto sovrano di Bikaner, che regnò dal 1571 al 1611 e fu uno dei comandanti dell’esercito dell’Imperatore Moghul Akbar. Il forte, in arenaria rossa e color oro, è annoverato tra le fortezze più belle al mondo ed è circondato da un ampio fossato. Ha sette porte e contiene numerosi palazzi, padiglioni e molti templi indu (tra cui il “Har Mahal”, dove la famiglia reale celebrava le nascite e i matrimoni dei propri membri) e jianisti, il primo datato al 16 ° secolo. La città vecchia, antica capitale, con i suoi colorati bazar si trova dentro le mura e fu fondata nel 1488 da Rao Bikaji e, in epoca medievale, si trovava su un’antica strada carovaniera. Partenza per Mandawa. Cena e pernottamento in Hotel.

19 Marzo: Mandawa / Delhi (270 Km. circa 7ore)                   (Prima colazione & cena)
Dopo la prima colazione, visita di Mandawa, sulle antiche vie carovaniere che portavano qui dalla Cina e dal Medio Oriente. Detta la "galleria d'arte aperta" del Rajasthan, ospita antichi palazzi riccamente decorati, le "havelis". Partenza per Delhi. Cena e pernottamento in Hotel.

20 Marzo: Partenza da Delhi                   (Prima colazione)
Colazione e trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di linea destinazione Italia. Arrivo a Milano Malpensa, fine dei nostri servizi

QUOTE INDIVIDUALI   

Numero dei participanti

Prezzi

10 – 15 persone

EURO 1.299,00 per persona

16 – 20 persone

EURO 1.259,00 per persona

Supplemento per la camera Singola

EURO 390,00 per persona

Quote calcolate con tariffa aerea in classe economica, posti riservati limitati, cambio di riferimento 1 INR = 0,0133 €

Tour confermabile con minimo 10 partecipanti, massimo 20 partecipanti

Le quote includono:

* Voli dall' Italia a Delhi e ritorno (tariffa confidenziale a disponibilità limitata).

* Assistenza costante per tutto il tour (ricevimento negli aeroporti e durante check in & check out in hotel).

* Pernottamenti in camera doppia negli hotel sopra indicati o simili (10 notti).

* Trattamento di mezza pensione.

* Tutti i trasferimenti, tour ed escursioni sono privati con autista e Mini Pullman e pullman con aria condizionata

* Visite ed escursioni compresi gli ingressi, come indicato in programma.

* Guida accompagnatore parlante Italiano per tutto il tour.

* Un giro sull’elefante per salire all’Amber Fort a Jaipur.

* Un giro in barca sul Lago Pichola ad Udaipur

* Tasse governative.

 

Le quote non includono:-

* Visto d'ingresso in India.

* Tasse aeroportuali (indicative € 342,00 soggette a riconferma in fase di prenotazione)

* Quota gestione pratica / assicurazione medico bagaglio (€ 65,00)

* Assicurazione annullamento facoltativa (€ 60,00)

* Bevande, mance, assicurazioni, spese personali, telefonate, lavanderia etc.

* tutto quanto non specificato in “Le quote includono”.